Menù superiore:


sfondo testata

Unione Municipia

Unione dei Comuni di Motta Baluffi, Scandolara Ravara e Cingia de' Botti



Percorso pagina:


5 maggio 2020

COMUNE DI MOTTA BALUFFI – Ordinanza Sindacale n.09/2020 – riapertura cimiteri comunali

Emessa Ordinanza Sindacale n. 09/2020 “Emergenza COVID-19 – Revoca Ordinanza n. 04/2020- riapertura cimiteri comunali dal 08/05/2020.

 

vedasi allegati


5 maggio 2020

Comune di Cingia de’ Botti : Riapertura piazzola ecologica di via Caselle dal 06.05.2020.


4 maggio 2020

Comune di Scandolara Ravara: Riapertura cimiteri comunali e piazzola ecologica dal 06/05/2020


4 maggio 2020

Comune di Cingia de’ Botti: Riapertura Cimiteri comunali.


4 maggio 2020

Comune di Cingia de’ Botti: Avviso riapertura parchi.


4 maggio 2020

Comune di Cingia de’ Botti: Avviso consegna mascherine (15 – 40 anni) .


2 maggio 2020

Comune di Cingia de’ Botti: Avviso di riapertura ambulatorio tramite MMG sostituto del Dr. Corbani.


28 aprile 2020

Comune di Cingia de’ Botti: Avviso di consegna latte e merende.


28 aprile 2020

UNIONE MUNICIPIA – COMUNI DI CINGIA DE’ BOTTI, MOTTA BALUFFI, SCANDOLARA RAVARA – EMERGENZA COVID-19

emesso DPCM 26 aprile 2020. – fase 2

 

vedasi allegato


28 aprile 2020

Unione Municipia: “Pacchetto famiglia” con applicazione del Fattore Famiglia Lombardo 2020: contributi straordinari per il sostegno alle famiglie nell’ambito dell’emergenza Covid-19.

Si tratta di  due tipologie di aiuto, non cumulabili tra di loro:

a) contributo mutui prima casa: si tratta di un contributo fisso una tantum pari ad euro 500 a nucleo familiare riconosciuto per il pagamento della rata (o delle rate) del mutuo prima casa indipendentemente dall’importo della rata pagata purché riferita all’anno solare 2020;
b) contributo e-learning (apprendimento a distanza): si tratta di un contributo una tantum pari all’80% delle spese sostenute fino ad un massimo di euro 500 a nucleo familiare per l’acquisto di pc fisso o portatile o tablet con fotocamera e microfono. Non è previsto un minimo di spesa.

E’ inoltre prevista l’erogazione di una quota aggiuntiva di contributo, Fattore Famiglia Lombardo, sulla base di parametri che tengano in considerazione eventuali maggiori complessità e fragilità presenti all’interno del nucleo familiare:

1) numero dei figli;

2) residenza in regione Lombardia per un periodo maggiore o uguale a 5 anni;

3) presenza nel nucleo familiare di persone anziane di età maggiore o uguale a 65 anni o di donne in accertato stato di gravidanza;

4) presenza nel nucleo familiare di persone con disabilità o persone non autosufficienti.




© Unione Municipia | Motta Baluffi - Scandolara Ravara - Cingia de' Botti | P.I. 01289150193 - C.F. 93038720194

Sito realizzato con "Amministrazione Accessibile", il tema Wordpress per la Pubblica Amministrazione e gli Enti non profit.